Il Ju-Jitsu (Jitsu: arte o tecnica – Ju: dell’agilità, flessibilità, gentilezza, elasticità) è una tecnica la cui essenza risiede nella capacità di sfruttare le potenzialità del corpo e l’energia dell’avversario.

Si racconta che il Ju-Jitsu nacque grazie all’intuizione di un medico giapponese, Shirobei Akiyama, il quale, dopo una grande nevicata, notò che i rami degli alberi più robusti si spezzavano sotto il peso della neve, mentre quelli di un Salice, più esili, rimanevano intatti. Questi ultimi, infatti, erano in grado di flettersi, facendo così scivolare via la neve in eccesso.

Da questa osservazione nacque il principio di “non resistenza” che Akiyama, che era anche uno studioso di metodi di combattimento in Cina, applicò nella tecnica di combattimento che più tardi prese il nome di Jiu-Jitsu.

Filosofia

Oggigiorno il Jiu-Jitsu è molto più che una tecnica di difesa personale: esso è un’arte che Continue reading Brazilian jiu jitsu: la storia

La Muay Thai, Thai Boxe o Boxe Thailandese è uno sport da combattimento le cui origini risalgono a un’antica tecnica di lotta praticata dai guerrieri thailandesi in guerra (sia con le armi, sia senza).

Storia

Anche se la storia della Muay Thai non ha riferimenti attendibili, di sicuro quest’arte marziale viene attribuita al popolo Ao-Lai che usava questo tipo di combattimento per difendersi dalle popolazioni nemiche.

Si racconta che la Muay Thai abbia avuto origine nel tempio Continue reading Muay Thai: la storia

Il pugilato è uno sport antico, già praticato nell’antica Grecia e nell’antica Roma, ma solo nel 1700 iniziò a strutturarsi come sport in un’accezione più moderna sebbene ancora distante da come lo conosciamo oggi.

La diffusione del pugilato viene attribuita a James Figg, un pugile inglese del 1695, che fondò una propria scuola e organizzò campionati sia in Inghilterra che in Francia. Più tardi, nel 1734, il suo allievo Jack Broughton, scrisse le prime regole fondamentali del pugilato, chiamate “London Prize Ring rules” e introdusse l’uso dei guantoni da combattimento. Un altro importante contributo fu la sua tecnica del colpire e ritirarsi e del fermarsi e bloccare il colpo avversario, superando l’idea di combattimento violento e concentrandosi su uno stile più armonioso tra difesa ed attacco.

Nel corso degli anni si susseguirono diversi Continue reading Pugilato: la storia

I primi combattimenti senza regole, senza limiti di tempo e classi di peso risalgono al pancrazio, una disciplina introdotta dai greci nei Giochi Olimpici nel 648 A.C.. Nel pancrazio si combinavano pugilato e lotta.  Il regolamento consentiva l’uso di ogni tecnica, anche brutale e, proprio per questo, era molto difficile segnare il limite tra sport e disciplina bellica. Più tardi anche Roma introdusse nelle arene i giochi olimpici, che continuarono fino al 393 D.C., quando Teodosio I proibì i giochi.

Più tardi, dal 1920 in poi, una nuova forma di Ju Jitsu (Brazilian Ju Jitsu) iniziò a diffondersi in Brasile (vedi storia di Helios Gracie). In contemporanea si stava sviluppando un nuovo Continue reading MMA: la storia